M5s: Moratti licenzia dg Welfare Trivelli, voluto da Fontana

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 18 feb. (askanews) - "Nel giro di un anno sono cambiati tre direttori generali e l'assessore al Welfare. Se non è efficienza questa. La testa di Trivelli è l'atto di accusa pubblico dell'assessore Moratti alla gestione Fontana, che lo aveva nominato direttore solamente a giugno 2020. Evidentemente la gestione della Sanità, in particolar modo della pandemia, non è quell'emblema di perfezione che la propaganda del centrodestra racconta, nonostante le puntuali e ripetute smentite da parte della realtà". Così il capogruppo del Movimento Cinque Stelle in Regione Lombardia, Massimo De Rosa, commenta il cambio al vertice della DG regionale Welfare dove Giovanni Pavesi è stato nominato il posto di Marco Trivelli.

Secondo De Rosa, "le agenzie anonime della Lega che hanno pubblicamente defenestrato l'ex assessore Gallera, mostra come ora sia in atto un regolamento di conti. Evidentemente anche a Palazzo Lombardia sono ben consapevoli dei disastri di cui sono responsabili, ma l'unico modo in cui sono capaci di porvi rimedio è facendo girare le poltrone. Continuano i cambi, ma la situazione non muta e il sistema continua a non reggere. Questo modo di governare la nostra regione - conclude De Rosa - che ricordiamolo è al mondo fra le più colpite dalla pandemia, deve finire. Non possiamo continuare ad essere noi cittadini a pagare il conto delle loro inadeguatezze."