M5s, Napoli (Fi): Di Maio lascia, ora Italia può girare pagina

Pol/Vlm

Roma, 22 gen. (askanews) - "Le imminenti dimissioni di Di Maio da leader politico del M5s non lasceranno una platea di orfani. Purtroppo, per quanto paradossale possa sembrare, la sua uscita di scena rafforza gli equilibri nel governo e decreta la vittoria di Conte nel lungo duello con il capo politico dei Cinquestelle. Il M5s viene in qualche modo ricacciato nel mondo virtuale da cui lo avevano fatto uscire 10 anni fa le performances di Grillo". Lo dichiara in una nota Osvaldo Napoli, del direttivo di Forza Italia alla Camera.

"Il centrosinistra si avvia, all'ombra di un governo per loro indispensabile, a ridefinire i rapporti di forza e le singole identità fin qui mostrate da Pd e M5s. Qualcosa del genere dovrà accadere nella nostra metà campo. Il populismo grillino era solo un corno del dilemma. Il centrodestra dovrà ritrovare un suo equilibrio in chiave moderata e riformista, reso oggi tanto più urgente dalla crisi terminale in cui si trova il M5s. E in questo passaggio sarà decisivo il ruolo di Forza Italia, la sua capacità di alimentare un movimento politico in grado di riallineare il centrodestra nel suo complesso su parametri e standard propri delle forze moderate europee. Per l'Italia si presenta l'occasione di girare pagina e ritrovare un pizzico della normalità persa in questi ultimi anni", conclude.