M5S, padre spirituale Di Maio: "Decisione prudente"

webinfo@adnkronos.com

Luigi Di Maio ha riflettuto "a lungo sulla decisione" di fare un passo indietro come capo politico dei Cinque Stelle. Una decisione "prudente". Il padre spirituale di Luigi Di Maio, don Peppino Gambardella, si trova in ritiro spirituale, lontano dalle questioni politiche.  

Interpellato dall'Adnkronos, il sacerdote, che ha sempre ritenuto Di Maio importante nell'arrivare all'accordo con il Pd ("lo ringrazio davvero per avere intrapreso finalmente una strada che gli consigliavo da tanto tempo", disse) offrendo consigli anche critici come quello di non essere eccessivamente "attaccato alla poltrona", oggi, pur spiegando di non potersi occupare di questioni politiche, sottolinea come la decisione del ministro degli Esteri arrivi dopo attenta riflessione. "Credo che Luigi abbia riflettuto a lungo su questa decisione - osserva don Gambardella - e abbia capacità e prudenza per decidere".