M5s, Paragone: Di Battista non viene con me, resta nel MoVimento

Pol/Tor

Roma, 12 feb. (askanews) - "Non ci sarà nessun nuovo partito formato da me e Di Battista. Alessandro la sua battaglia la fa dentro il Movimento e io gli auguro molta fortuna. Ad Alessandro ho detto: buona fortuna perché entri in un corpo che ormai è corrotto. Alessandro è innamorato del Movimento, ma è quell'innamoramento che purtroppo nasce dal fatto che non sta vivendo la stagione del Movimento governativo, quando tornerà a frequentarli capirà che quell'innamoramento non c'è più". Lo ha dichiarato il senatore espulso dai Cinque Stelle Gianluigi Paragone, ospite a Radio Cusano Campus.

Quanto al suo futuro personale, "tornerei nel Movimento - ha detto Paragone- soltanto nell'ipotesi in cui Alessandro facesse cadere questo governo e si andasse ad elezioni". E in ogni caso "l'unico vero 5 Stelle rimasto sono io, gli altri non si ricordano più neanche a cosa corrispondono le stelle.