M5S Piemonte: taglio vitalizi restituisce credibilità a politica

Prs

Torino, 17 set. (askanews) - "Restituita credibilità alla politica piemontese". E' il commento del Gruppo Consiliare del M5S Piemonte, a proposito dell'approvazione all'unanimità in Consiglio regionale del Piemonte del taglio dei vitalizi e della riduzione dei doppi vitalizi.

"Il Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale raccoglie i frutti di un lungo lavoro iniziato nel lontano 2010. Nell'arco di tre legislature abbiamo raggiunto un traguardo importante che restituisce credibilità alla politica ed evita sprechi consistenti dei soldi dei cittadini. Un obiettivo che all'inizio sembrava quasi irraggiungibile ed oggi trova attuazione", hanno rimarcato i pentastellati piemontesi, evidenziando che è stato ristabilito "un principio di equità fra politici e persone comuni".

"La legge, approvata all'unanimità, introduce il metodo contributivo per i vitalizi mettendo fine ad una pratica indecorosa alimentata per anni con i soldi dei cittadini piemontesi. La legge entrerà in vigore dal primo gennaio 2020 e consentirà un risparmio di 550 mila euro annui", ha ricordato il Gruppo consiliare. 

"Grazie al lavoro del Movimento 5 Stelle i piemontesi risparmieranno ulteriori 145.000 euro annui con l'esclusione dalla clausola di salvaguardia di chi percepisce il doppio vitalizio (Consigliere regionale più parlamentare). Con questo piccolo ma significativo taglio si potranno far convergere nuove risorse su quei capitoli di spesa che hanno maggiore bisogno", hanno concluso.