M5S, Renzi: "E' morto, non penso abbia un futuro"

·1 minuto per la lettura

"Io credo che il Movimento 5 stelle sia morto e destinato a scomparire. Non si guardi ai sondaggi dove il 60% non risponde, bisogna guardare la prospettiva: chi deve votare oggi per M5S? In passato chi voleva una rivoluzione e quale rivoluzione quando i 5 Stelle hanno cambiato idea su tutto? Di Maio dall'aereo di Stato o Conte che ha governato con due schieramenti diversi? Cos'è oggi il Movimento 5 Stelle? Io penso che non abbia futuro". Così Matteo Renzi alla presentazione del libro di Sandro Gozi 'Il bersaglio'.

"Va capito che faranno i grillini" che "stanno discutendo più del ruolo di Rocco Casalino che degli italiani. Ma dovranno decidere da che parte stanno in Europa. Stanno con i socialisti? Allora Conte sarà competitor più di Enrico Letta che di Matteo Salvini".

"Ho appena sentito Conte dire di essere un grande sostenitore del governo Draghi... Forse non avevo capito, mi ero perso un passaggio, forse era Gozi che voleva il Conte Ter" ha detto Renzi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli