M5S: Rousseau, giornata cittadinanza digitale in anniversario morte Casaleggio

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 mar. (Adnkronos) – Giornata Nazionale della Partecipazione e della Cittadinanza Digitale da celebrare il 12 aprile di ogni anno, giorno in cui cade l'anniversario della morte di Gianroberto Casaleggio. Moltissimi partecipanti al percorso di formazione 'Ambasciatori della Partecipazione', organizzato dall'associazione Rousseau, hanno sottoscritto una richiesta rivolta a tutti i parlamentari del MoVimento 5 Stelle per avanzare un disegno di legge che consenta di istituirla.

Anche questo pomeriggio si è tenuto un incontro, l'ultimo di una serie di appuntamenti che ha visto coinvolti oltre 400 progettisti, divisi in 35 gruppi di lavoro. Ad aprire e moderare l’appuntamento Enrica Sabatini, socia e responsabile ricerca e sviluppo dell'Associazione Rousseau: “Il progetto Rousseau cammina ogni giorno sulle gambe di tutti coloro che credono in nuovo modo di intendere la politica e, in un momento così significativo, in un periodo storico nel quale la pandemia ha reso evidente quanto il digitale possa essere una risorsa per tutti, intendiamo onorare la memoria di Gianroberto e ringraziarlo idealmente per aver creduto per primo che i cittadini, attraverso la rete, potessero essere i veri protagonisti della vita politica del nostro Paese".

"La Giornata della partecipazione e della cittadinanza digitale che sarà celebrata il 12 aprile servirà come punto di riferimento per ricordare, da un parte, quanto la partecipazione attiva dei cittadini alla vita della comunità, la promozione dei diritti digitali e l’accessibilità alla Rete non debbano essere solo parole, ma prospettive di azione per il futuro, e dall’altra, per impegnarci ancora di più affinché sia l’esempio personale il vero motore del cambiamento che vogliamo vedere, così come avrebbe desiderato Gianroberto”, ha rimarcato Sabatini.