M5s, Rousseau lancia Level Up per progettazione partecipata

Pol-Afe

Roma, 16 giu. (askanews) - Rousseau lancia Level Up, una nuova iniziativa di partecipazione attiva fatta di appuntamenti digitali nel corso dei quali saranno gli stessi iscritti a partecipare alle attivit di progettazione e sviluppo delle nuove funzioni della piattaforma o ad essere coinvolti in occasione di modifiche importanti.

"Ascoltiamo, ancora una volta, una richiesta che ci arrivata direttamente dagli iscritti attraverso i numerosi sondaggi e momenti di ascolto delle loro idee e esigenze - dichiara Davide Casaleggio, presidente dell'Associazione Rousseau -. Gli iscritti a Rousseau ci riconoscono la grande attenzione che gli dedichiamo, non a caso nell'ultimo anno ogni giorno, in media, si sono iscritte 245 persone alla piattaforma e oggi siamo arrivati a 175 mila iscritti. Una crescita esponenziale di adesioni. Rousseau una piattaforma realizzata 'a quattro mani' con i nostri iscritti coinvolti non solo al momento dell'utilizzo delle funzioni ma anche, in una logica di totale trasparenza, al momento della loro progettazione. E vanno ringraziati anche i nostri referenti di funzione che permettono di portare avanti l'enorme lavoro realizzato, come i parlamentari Susy Matrisciano, Francesco Berti, Marco Croatti, Giorgio Fede, Anna Macina, Eleonora Evi, Marco Piazza, Barbara Floridia, Manlio Di Stefano, Vittoria Baldino o gli ex consiglieri regionali Davide Bono e Andrea Liberati che in queste settimane stanno lavorando per rilasciare nuove release delle funzioni".

"Gi in occasione del rilascio della nuova piattaforma a dicembre 2019 - prosegue Enrica Sabatini, socia dell'Associazione Rousseau e responsabile ricerca e sviluppo - completamente riscritta da zero e che oggi rappresenta un esempio di eccellenza tecnologica, avevamo coinvolto i nostri iscritti che avevano partecipato ad una fase di beta testing, permettendogli di 'disegnare' insieme a noi la nuova piattaforma grazie a ben 1850 osservazioni, commenti e segnalazioni ricevute. Ci poniamo l'obiettivo di diventare un modello di partecipazione a tutto tondo".