M5S: Sabatini, 'no a colpe inesistenti a Rousseau, restituire 7 mln senza voto'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 apr. (Adnkronos) – E' "falsa notizia che Rousseau impedirebbe il voto per scegliere a chi destinare i 7 milioni di euro di restituzioni dei parlamentari. Nell'ultimo anno non ci è mai stata richiesta una votazione in merito, ma solo dopo che abbiamo comunicato al MoVimento che, a causa degli enormi debiti accumulati, non era più possibile erogare servizi – come il voto – solo allora, sapendo già che non fosse possibile, ci è stato richiesto". Lo puntualizza su Facebook Enrica Sabatini, socia dell'associazione Rousseau, tornando su una delle accuse mosse da alcuni parlamentari M5S.

"In ogni caso – precisa – vista la volontà di sciogliere il comitato rendicontazioni è possibile restituire ai cittadini i 7 milioni di euro senza il passaggio del voto. Non è necessario quindi inventare colpe inesistenti di Rousseau. Basta onorare l’impegno e restituire quei soldi ai cittadini come promesso".