M5s: si avvicina scissione, al lavoro per gruppo autonomo-fonti

Italy's Foreign Minister Luigi di Maio holds a news conference in Rome

ROMA (Reuters) - Deputati del Movimento 5 Stelle vicini al ministro degli Esteri Luigi Di Maio stanno organizzando un gruppo autonomo a Montecitorio, mentre anche a Palazzo Madama ci sarebbe una pattuglia di parlamentari pronti a lasciare i pentastellati, hanno detto a Reuters fonti parlamentari.

L'addio di Di Maio - che aveva guidato i pentastellati nell'ultima campagna elettorale per le Politiche 2018 - sarebbe l'ultimo atto di uno scontro in atto da giorni con il leader Giuseppe Conte, accusato dal ministro di aver portato il movimento su posizioni disallineate rispetto alla Nato e all'Unione europea, mentre infuria la guerra in Ucraina.

Le fonti parlamentari hanno detto a Reuters che il nuovo gruppo alla Camera dovrebbe comprendere almeno 20 deputati, sufficienti a costituire una compagine autonoma.

Al Senato si punta ad almeno 10 componenti, ma non sarebbe possibile formare un nuovo gruppo per questioni legate al regolamento di Palazzo Madama. I senatori "ribelli" del Movimento 5 Stelle confluirebbero dunque nel Misto.

Non sono ancora stati chiariti i tempi dell'addio di Di Maio e dei parlamentari a lui vicini.

(Angelo Amante, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli