M5s smentisce il nuovo governo gialloverde a guida Di Maio: "È una fake news"

"Quanto riportato da alcuni organi di stampa è totalmente falso". Lo sottolinea il M5s, che smentisce così il retroscena secondo cui starebbe trattando con la Lega a un nuovo governo gialloverde guidato da Di Maio, con Salvini suo vice e Conte spedito a Bruxelles come commissario.

"Non solo - proseguono i pentastellati - nessuno dei quotidiani ha contattato fonti ufficiali del movimento 5 Stelle con l'intento di verificare questa clamorosa fake news. Sono cascati nel giochino di qualcuno, ma siamo abituati ormai. Non ci interessano poltrone, non ci interessano giochi di palazzo. Per noi è importante il taglio dei 345 parlamentari per dare un grande segnale di cambiamento. Punto. Abbiamo sempre lavorato per fare il meglio del Paese e soprattutto in questo momento dopo che la Lega ha fatto piombare l'Italia in una crisi senza precedenti".

Sulla vicenda interviene anche lo stesso Di Maio, dal suo profilo Fabeook: "In questa estate surreale, in cui la Lega ha fatto cadere il governo in pieno agosto fregandosene del Paese e degli italiani, leggo continue fake news su futuri ruoli, incarichi, strategie. Tutte cose che non ci interessano.  Tutte assurdità veicolate ad arte da qualcuno sui giornali per nascondere la verità".

"A noi - aggiunge - interessa una sola cosa arrivati a questo punto: che il 22 agosto - quando è fissata la seduta della Camera - si voti il taglio dei parlamentari. 345 poltrone, stipendi e privilegi in meno sono l'unica cosa che ci interessa in questo momento".