M5s sottopone al voto su Rousseau la candidatura alle regionali

voto rousseau regionali

Con pochissimo preavviso, il Movimento Cinque Stelle ha deciso di sottoporre al voto sulla piattaforma Rousseau la candidatura alle prossime regionali di Emilia-Romagna e Calabria. L’annuncio è stato dato sul Blog delle Stelle.

Voto su Rousseau relativo alle regionali

Gli iscritti al M5S saranno chiamati ad esprimersi nella giornata di giovedì 21 novembre 2019 dalle ore 12 alle 20. Il quesito riguarderà la compatibilità o meno del Movimento con le attività elettorali. In sintesi, se la forza politica dovrà presentarsi alle prossime regionali con proprie liste e propri uomini o rinunciare alla corsa. Una domanda che giunge dopo la presa d’atto che “tutti concordano che serva un momento di riflessione, di standby“. E, cosa non meno importante, che presentarsi ad una consultazione richiede un enorme sforzo organizzativo e di concentrazione.

I vertici chiedono pertanto ai loro elettori se siano in grado di dare un contributo nei mesi precedenti alle elezioni del 26 gennaio 2020. Se tutti insieme si ritengano capaci e pronti a condividere gli incarichi per essere utilmente presenti su più fronti. E su dove sentano giusto che i loro portavoce dirigano il proprio impegno. Qualsiasi scelta uscirà dal voto, “la affronteremo come sempre con tutta la dedizione di cui siamo capaci“.

La richiesta è preceduta dall’annuncio degli Stati generali del Movimento che si terranno a marzo. Un’occasione dove si discuteranno ed elaboreranno nuovi progetti e nuove idee che un team di facilitatori provvederà a raccogliere tra tutti gli iscritti a partire da dicembre 2019. L’evento viene definito come il tempo e il luogo in cui il Movimento rinascerà, battezzando anche una nuova carta dei valori.