M5S Stati generali, la diretta dalle 15.30

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

"A partire dalle 15:30 inizierà la diretta dell'Assemblea Plenaria degli Stati Generali M5S. Ad aprire i lavori sarà il capo politico Vito Crimi, cui seguiranno gli interventi del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del capo delegazione al governo del MoVimento 5 Stelle, Alfonso Bonafede. A partire dalle 16.00 si terrà il dibattito pubblico al quale interverranno i 30 iscritti che sono stati scelti attraverso la votazione on line su Rousseau". E' quanto si legge sulla pagina Facebook del M5S.

"Tra tutti gli argomenti trattati di ieri ce n'è uno che ha avuto un carattere di urgenza. Si rende necessario definire in modo legittimato la nuova direzione politica. È giusto che il Movimento, prima forza politica in Parlamento, abbia una guida legittimata. È emersa anche l'esigenza di organi collegiali che sappiano conciliare rappresentatività, dialogo interno ma anche capacità di azione". Lo ha detto il capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi nel suo saluto introduttivo ai 305 rappresentanti che partecipano all'ultima giornata degli Stati Generali.

Sulla base dei lavori svolti fino ad ora negli Stati Generali emerge, rispetto alla direzione politica, "da una parte il principio della condivisione e dall'altra parte la capacità di prendere decisioni ad horas, con l'autorevolezza di poterle mettere in pratica. In ogni caso il filo conduttore è quello di andare verso una gestione collegiale, questo è emerso sempre in modo evidente. In tutte le varie proposte - sul tavolo che si è occupato di organizzazione - è emersa la necessità di un soggetto che abbia la massima rappresentatività possibile e inclusivo di tutte le componenti istituzionali, territoriali e anagrafiche", ha detto ancora Crimi.

"Mai come in questo momento è fondamentale l'ascolto di tutti. Mai come in questo momento è importante rimanere uniti e mettere da parte qualsiasi tipo di polemica per il bene del MoVimento e di tutto il Paese. Perché ricordiamocelo bene: siamo la prima forza politica in parlamento, siamo al governo della settima potenza mondiale", ha dichiarato in un post su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, annunciando il suo intervento verso le 16.30 agli Stati Generali. "Sarò schietto e sincero, come sempre", ha aggiunto.

"Oggi è una giornata importante per il MoVimento 5 Stelle. Si conclude un percorso di riflessione che attendevamo da tanto tempo. Un cammino caratterizzato da un confronto ampio che ha coinvolto il territorio e tutto il popolo del MoVimento", ha scritto ancora.