M5s sul blog: nel 'Cura Italia' nuovi fondi per il made in Italy

Adm

Roma, 26 mar. (askanews) - Il decreto 'Cura Italia' contiene "nuovi fondi per il made in Italy. Lo scrive M5s sul 'Blog delle stelle'. "E' importante quanto il governo ha deciso di fare nel decreto Cura Italia a favore delle aziende che scelgono di guardare al mercato estero. È stato creato un fondo apposito presso il ministero degli Esteri e della cooperazione internazionale, il Fondo per la promozione integrata, che avrà una dotazione iniziale per il 2020 di 150 milioni di euro".

"L'obiettivo - viene sottolineato - è sostenere le esportazioni delle nostre aziende e aiutarle nel processo di internazionalizzazione, soprattutto attraverso una campagna straordinaria di comunicazione che permetterà di far conoscere ancora di più nel mondo le nostre eccellenze, una volta che questo difficile momento sarà alle nostre spalle".

Continua M5s: "Grazie all'ausilio di Ice, l'Agenzia italiana per l'internazionalizzazione delle imprese e per l'attrazione degli investimenti, lo Stato sarà al fianco degli imprenditori del settore agroalimentare e di tutti i settori colpiti dall'emergenza. Questo fondo servirà anche a concedere dei finanziamenti a fondo perduto".

I 5 stelle aggiungono: "L'Agenzia Ice, da sempre al fianco del nostro sistema produttivo, insieme al ministero degli Esteri e della cooperazione internazionale ha anche deciso di prevedere alcune agevolazioni concrete e subito applicabili, come ad esempio l'annullamento delle quote dovute dalle aziende per la partecipazione di Ice ad alcune iniziative di promozione che si sono svolte tra febbraio e marzo 2020 e il rimborso delle spese già sostenute. Inoltre, Ice offrirà alle imprese la possibilità di esporre gratuitamente la loro attività in fiere e mostre autonome nel periodo marzo 2020 - marzo 2021, in qualsiasi parte del mondo".

"Si tratta - conclude M5s - di interventi necessari per far sentire al nostro tessuto produttivo l'impegno dello Stato, che ne riconosce il valore aggiunto sullo scenario internazionale".