M5s,Taverna: Conte può fare capo politico, solo o con segreteria

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 23 feb. (askanews) - Per l'ex premier Giuseppe Conte va individuato "il ruolo più giusto. Per me potrebbe anche essere un ottimo capo politico, da solo o affiancato da una segreteria". Lo afferma in una intervista al Fatto quotidiano la senatrice M5s Paola Taverna secondo la quale "dobbiamo fermarci un attimo, per riflettere. E dobbiamo rifondare il M5S".

Bisogna lavorare, aggiunge, "a un nuovo perimetro, a una nuova cornice per il Movimento. E in questa ottica Giuseppe Conte può essere una figura fondamentale. Lui ha cambiato l'approccio del Movimento alla politica, facendo una sintesi tra la nostra forza innovatrice e la sua capacità di stare al governo". Nel Movimento "dobbiamo chiederci se determinate cose non vadano ripensate, compresa la funzione di una piattaforma web che doveva avere un milione di iscritti e invece ne ha poco più di 100mila".

Gli espulsi per il no alla fiducia al governo Draghi? "Noi abbiamo delle regole, che vanno rispettate. I colleghi che hanno votato no hanno espresso un sentimento diffuso tra noi, ma finché le norme sono quelle, vanno osservate. Forse però ora è tempo di capire come evitare che certe situazioni si ripetano", risponde Taverna. L'uscita di Di Battista dal M5s "mi dispiace molto, perché una voce fuori del coro è sempre un arricchimento" ma "sono certa che ci saranno nuovi terreni di incontro con Alessandro". Rispetto all'alleanza giallorossa "a livello parlamentare il lavoro con Pd e LeU ha dato buoni risultati, grazie anche a Conte, che ha fatto da collante - conclude Taverna -. E anche in prospettiva futura, lui sarebbe prezioso in questa veste".