M5s, Zanella (Fi): Di Maio scappa da responsabilità

Pol-Afe

Roma, 22 gen. (askanews) - "La tempistica dell'abbandono della leadership da parte di Di Maio non sorprende: tenta chiaramente di esimersi dalla responsabilità del crollo elettorale che vivrà il Movimento alle prossime elezioni regionali. D'altra parte, Di Maio non è mai stato in grado di prendere alcuna decisione politica, demandano tutte le scelte al voto su Rousseau, una forma buffa di democrazia diretta o eterodiretta". Così a Skytg24 la deputata di Forza Italia Federica Zanella.

Sul voto in Emilia Romagna ha proseguito: "Quando gli è stato chiesto di scegliere tra il ruolo di capo politico e quello di ministro, Di Maio ha preferito mantenere la poltrona più comoda e che gli garantisce maggiore visibilità. Altro che 'anti sistema' e 'anti casta': siamo di fronte al più evidente esempio dell'incoerenza grillina".