I macachi ladri in Indonesia: non sbagliano un colpo

·1 minuto per la lettura
scimmie bali rubano
scimmie bali rubano

Le scimmie di Bali, isola in Indonesia, sono ormai note per i loro furti. Un gran numero di esemplari di macachi vivono nei dintorni del tempio induista di Uluwatu e sono soliti raggirare i turisti del luogo. Portano via occhiali, cellulari e altri oggetti personali di valore, senza che questi se ne accorgano in tempo. Successivamente chiedono un “riscatto“.

I furti delle scimmie

Il fenomeno dei furti ad opera delle scimmie di Bali viene studiato da tempo dai primatologi. Le ultime ricerche rivelano inoltre che i macachi riescono ad attribuire un valore agli oggetti che sottraggono ai turisti, proprio in base al riscatto. In virtù di quanto cibo gli viene dato per riavere la refurtiva, infatti, associano il tipo di oggetto alla ricompensa.

Il personale solitamente offre tre tipi di riscatto in cibo: uova crude, cracker o un sacchetto di frutta. Le uova sono la ricompensa preferita dei macachi. Esse gli vengono date per riavere oggetti preziosi come dispositivi elettronici, portafogli ed occhiali. Il riscatto datogli per oggetti dal valore basso come contenitori vuoti e accessori, invece, non li soddisfano. È per questa ragione che le scimmie rubano sempre più spesso oggetti di valore piuttosto alto. Talvolta, per ridare questi ultimi ai turisti, l’animale e il legittimo proprietario si trovano addirittura a contrattare.