MacBook Pro e Mac mini con M2 rimandati da Apple al 2023

(Adnkronos) - Apple non avrebbe intenzione di lanciare altri computer quest'anno, sebbene ci fossero diversi rumor che parlavano dell'arrivo dei MacBook da 14 e 16 pollici e del Mac mini con processore M2. Secondo Bloomberg, però, l'iPad Pro sarà l'ultimo device quest'anno a ricevere una versione che monti l'ultimo chip nato in casa della Mela. L'analista Mark Gurman ha infatti svelato che secondo le linee produttive di Apple, i nuovi Macbook e il nuovo Mac mini non saranno lanciati prima dell'inizio del 2023, nel dettaglio nel primo quarto, da gennaio ad aprile. Gurman va ancora più nel dettaglio e dice che Apple non ha mai lanciato nuovi prodotti a gennaio o febbraio, quindi è molto probabile che la commercializzazione dei nuovi computer avvenga a marzo, nella prima metà del mese. Entrambi i computer, notebook e fisso, dovrebbero mantenere un'estetica identica alle generazioni attualmente in commercio, compresa la tacca sulla fotocamera introdotta nei laptop Pro di Apple con l'ultima versione, arrivata poi anche su MacBook Air. Il Mac mini, poi, non viene aggiornato dal modello M1 del 2020, quindi è lecito aspettarsi l'arrivo della versione M2 insieme con i laptop. In seguito anche iMac, uscito nel 2021 con nuovi colori e appunto M1, dovrebbe essere aggiornato a M2.