Macerata, maltrattano alunna disabile: arrestate insegnante e assistente

Macerata, maltrattano alunna disabile: arrestate insegnante e assistente (Getty)
Macerata, maltrattano alunna disabile: arrestate insegnante e assistente (Getty)

Un'insegnante di sostegno e un'assistente sono finite agli arresti domiciliari su ordine del gip del Tribunale di Macerata per il reato di maltrattamenti pluriaggravato. Le due donne avrebbero maltrattato un'alunna minorenne autistica, come emerso da indagini condotte dai carabinieri di Macerata e Tolentino.

Indagini, coordinate dalla pm di Macerata Rita Barbieri, partite a marzo dalla segnalazione di un'altra docente e dalla dirigenza di un Istituto Superiore di Tolentino.

Tramite testimonianze, intercettazioni ambientali e immagini di videocamere nascoste, i militari hanno documentato vessazioni, umiliazioni e anche schiaffi alla ragazzina, separata dai compagni di classe.

GUARDA ANCHE: Ascensore guasto, piccola disabile in difficoltà

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli