Macron ha giurato: “Agire per dare risposte alle sfide”

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 7 mag. (askanews) – Con il giuramento all’Eliseo, di fronte alla più alte cariche istituzionali, Emmanuel Macron ha inaugurato ufficialmente il suo secondo mandato da presidente della Repubblica francese.

“Agire senza sosta con un obiettivo, quello di essere una nazione più indipendente, di vivere meglio e di costruire le nostre risposte francesi ed europee alle sfide del nostro secolo”, ha dichiarato Macron nel suo discorso di insediamento.

“Questa azione, lo sappiamo tutti, fa parte di un momento nella nostra nazione nel quale le paure ci sono, numerose, così come le fratture”, ha detto il capo dello Stato.

“Agire quindi non significherà amministrare il Paese, introdurre riforme come se fossero soluzioni già fatte da dare al nostro popolo. L’azione, di questi tempi, è gemella del riunire, del rispetto e della considerazione dello stare insieme di tutti”.

Il presidente francese ha segnalato, tra le questioni prioritarie, quella ambientale: “Siamo qua, in questo momento in cui il secolo sta cambiando e nel quale, nel grande disordine planetario, dobbiamo tracciare insieme una strada e mostrare una via”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli