'Bonus lavoro giovani', il progetto di Macron

·1 minuto per la lettura

Emmanuel Macron lancia un piano per la formazione e l'impiego dei giovani francesi disoccupati con un 'bonus' fino a 500 euro per chi si impegnerà nella ricerca di un impiego. "Vi scrivo oggi per rivolgermi alle giovani generazioni. Quelle che hanno vissuto la pandemia nell'età della libertà, quelle che si mobilitano per l'urgenza climatica", si legge in un post del presidente francese sulla sua pagina Facebook, nel quale si annuncia il "Contratto impegno giovani".

L'inizativa, aperta a tutti i giovani di meno di 26 anni senza lavoro e formazione da diversi mesi, partirà il primo marzo. Gli iscritti, spiega Macron, potranno beneficiare "di 15-20 ore di accompagnamento settimanale per scoprire un mestiere, fare formazione, trovare un apprendistato o un lavoro". Chi parteciperà riceverà fino a 500 euro al mese, a condizioni di impegnarsi attivamente e accettare le offerte di lavoro.

"Vi scrivo per dirvi che la Nazione sarà con voi per accompagnarvi e permettervi di andare in fondo ai vostri progetti", dichiara Macron, ricordando gli investimenti del governo nei settori dell'energia, lo spazio, la cultura "per creare i posti di lavoro che potrete occupare domani". Durante la pandemia, è stata già lanciata la piattaforma "un giovane, una soluzione" che ha permesso a tre milioni di trovare una formare, uno stage o un lavoro, sottolinea Macron. Grazie a questa azione, la disoccupazione giovanile è minore rispetto al 2008. Ma è pur sempre "troppo elevata". Ed è per questo che viene lanciata la nuova iniziativa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli