Macron ribadisce frase su "morte cerebrale" Nato

Mgi

Roma, 28 nov. (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron si è "assunto totalmente la responsabilità di aver spazzato via le ambiguità" con le sue controverse dichiarazioni sulla "morte cerebrale della Nato".

Al termine di un colloquio con il Segretario generale dell'Alleanza, Jens Stoltenberg, Macron ha inoltre deplorato "la disconnessione clamorosa e inaccettabile" delle discussioni in corso da due anni in seno alla Nato sull'ammontare del contributo finanziario statunitense.(Segue)