Macron saluta Draghi: grande statista, amico della Francia

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 lug. (askanews) - Emmanuel Macron ha salutato giovedì 21 luglio in Mario Draghi "un grande statista italiano", "un partner fidato" e "un amico della Francia", dopo le dimissioni del presidente del Consiglio che desta preoccupazione sui mercati e in Europa.

"Saluto il suo impegno indefettibile per la riforma del suo Paese", ha aggiunto in un comunicato il presidente francese, ritenendo che il "lavoro" svolto da Mario Draghi "costituisce una base molto solida, su cui l'Italia potrà contare tra mesi e gli anni a venire.

"Durante la presidenza francese" dell'Ue nella prima metà del 2022, "l'Italia di Mario Draghi sarà stata un sostegno incrollabile nel fornire risposte europee alle nostre sfide comuni, in particolare di fronte all'aggressione dell'Ucraina da parte della Russia", ha sottolineato Emmanuel Macron.

Accogliendo con favore il "rapporto di fiducia costruito in questi anni", Emmanuel Macron ha anche evidenziato la firma del Trattato del Quirinale lo scorso novembre che "ha dato nuovo slancio" all'"amicizia" tra i due Paesi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli