Madagascar, incidente in elicottero: il ministro si salva nuotando per tre giorni

·1 minuto per la lettura
detail of a military elicopter during a drill
detail of a military elicopter during a drill

La storia del neo ministro del Madagascar Serge Gelle, segretario di Stato insidiatosi ad agosto dopo il rimpasto di governo, ha dell'incredibile. Sopravvissuto ad un'incidente in elicottero, il 57enne è riuscito a portarsi in salvo nuotando per tre giorni.

Come riferito dallo stesso Gelle, in un video diffuso su Twitter dal ministero della Difesa nazionale del Madagascar, l'elicottero è caduto in mare a nord est dell’isola africana. A bordo altre tre persone: un agente, anche lui sopravvissuto, e altri due passeggeri che al momento risultano ancora dispersi.

Gelle, visibilmente stanco dopo aver nuotato per tre giorni per tornare a riva, ha raccontato: "Il momento di morire non è ancora arrivato”. Un collega ha sottolineato: “Ha sempre avuto una grande resistenza nello sport e ha mantenuto questo ritmo come ministro, proprio come un trentenne".

L'elicottero lo stava portando a ispezionare il sito dove un'imbarcazione è affondata al largo della costa nord-orientale, con almeno 21 vittime e circa 60 dispersi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli