Maddie McCann, pubblicità di hamburger con la sua foto: scoppia la polemica

·1 minuto per la lettura
Maddie McCann, pubblicità di hamburger con la sua foto: scoppia la polemica. REUTERS/Chris Helgren  (ITALY)
Maddie McCann, pubblicità di hamburger con la sua foto: scoppia la polemica. REUTERS/Chris Helgren (ITALY)

Le immagini di Maddie McCann, la bambina rapita in Portogallo nel 2007, sono state usate per fare pubblicità a un’azienda che produce hamburger.

La trovata che ha suscitato un’ondata di polemiche è della Otely Burger Company, una ditta di panini di asporto con sede a Leeds, nell’Inghilterra settentrionale. L’idea dietro la pubblicità choc è del proprietario dell’azienda, il 29enne Joe Scholey.

LEGGI ANCHE: Maddie, la procura tedesca: "Ci sono prove che la bambina sia morta"

L’imprenditore, in occasione della festa della mamma, ha scelto l’immagine di Maddie e quella di sua madre in uno studio televisivo, con sopra la frase: “Con gli hamburger così buoni, lascerai i tuoi bambini a casa. Qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere. Buona festa della mamma a tutte le mamme là fuori”.

Nonostante la foto fosse circolata già a marzo, lo slogan di cattivo gusto ha suscitato polemiche solo successivamente. Persino l’Asa (l’Advertising Standards Authority) si è mossa facendo rimuovere tutti i contenuti.

LEGGI ANCHE: Maddie, il pedofilo sospettato potrebbe tornare libero: era stato arrestato in Italia

Il proprietario dell’azienda non è nuovo a trovate simili. In passato, ad esempio, aveva pubblicato immagini di assassini nel giorno della festa del papà. Senza mostrare il minimo pentimento, Joe Scholey ha dichiarato al sito inglese Leeds Live di non provare nessun rimorso e di averlo fatto per soldi.

“Non mi importa se le persone si sentono offese da queste campagne pubblicitarie. Qualche tempo fa ne pubblicai una che portò molti soldi. E ho pensato, perché non farlo di nuovo?“, ha commentato l’uomo.

GUARDA ANCHE: Le tappe del caso Maddie

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli