Madonna rompe il silenzio sulla morte di Nick Kamen: "Straziante"

·2 minuto per la lettura
Madonna
Madonna

Madonna ha scritto un messaggio in ricordo di Nick Kamen, pittore, cantante ed ex modello diventato molto popolare negli anni ’80.

Madonna e la morte di Nick Kamen

Madonna ha scritto un post in omaggio a Nick Kamen, il celebre volto degli anni ’80 scomparso pochi giorni fa dopo aver lottato per quasi tre anni contro il cancro. Kamen si era ritirato a vita privata già da moltissimo tempo ma negli anni ’80 fu proprio Madonna a fargli da pigmalione e a lanciarlo nel mondo della musica. “È straziante sapere che te ne sei andato. Sei sempre stato un essere umano così gentile e dolce e hai sofferto troppo. Spero che tu sia più felice ovunque tu sia Nick Kamen”, ha scritto la popstar tramite social ricordando il suo amico di vecchia data.

Madonna e l’amicizia con Nick Kamen

Nick Kamen ha raggiunto la popolarità anzitutto come modello a partire dagli anni 80, quando recitò per un popolare spot della Levi’s (dove appariva in boxer mentre leggeva un giornale in una lavanderia). In seguito fu proprio Madonna a scoprirne il talento canoro e a produrre il suo primo singolo, Each Time You Break My Heart. Dopo aver raggiunto un successo praticamente planetario, Kamen si è allontanato dal mondo dei riflettori e ha continuato a vivere la sua vita privata sotto il massimo riserbo. Da anni si dedicava alla sua grande passione per l’arte lavorando come pittore.

Madonna e Kamen: i rapporti e la scomparsa

Nick Kamen si è spento a 59 anni a causa delle complicanze dovute al tumore al midollo ossero contro cui stava combattendo da anni. Non è chiaro se lui e Madonna avessero mantenuto buoni rapporti o se si fossero persi di vista. In tanti sui social si sono uniti alla popstar nell’esprimere il loro cordoglio verso Nick Kamen.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli