Madre con figlie e nipotine rubano all'Upim a Milano: arrestate

Alp

Milano, 13 set. (askanews) - Mamma e figlie, una delle quali con le sue due bimbe di tre e otto anni, sono state fermate verso le 19.30 di ieri mentre tentavano di uscire dall'Upim di corso Buenos Aires a Milano con quasi 300 euro di merce appena rubata. Secondo quanto riferito dalla polizia, intervenuta sul posto su richiesta degli addetti antitaccheggio del negozio, le tre donne di 59, 33 e 23 anni, tutte peruviane, avevano nascosto in un passeggino, tra le pappe e giochi, capi di abbigliamento, bigiotteria e cosmetici, e un paio di scarpe nascoste in uno zaino anch'esso rubato sul posto. Lo zainetto è stato messo sulle spalle della maggiore delle due bambine che, quando è intervenuta la security, è uscita dal negozio facendo finta di nulla.

Per le tre donne sono scattate le manette con l'accusa di furto pluriaggravato in concorso mentre le due bambine sono state affidate ad una comunità, in attesa delle decisioni del giudice.