Maduro nega di "estorcere" firme contro Trump in cambio di cibo

Ihr

Roma, 11 set. (askanews) - Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha negato di "aver estorto" le firme dei venezuelani per una petizione contro le sanzioni di Donald Trump in cambio di aiuti alimentari sovvenzionati dallo Stato, come ha accusato il dipartimento di Stato americano.

"Coloro che hanno firmato lo hanno fatto perché hanno avuto la volontà sovrana di farlo, in tutta coscienza, perché si ribellano e sono forti", ha dichiarato Nicolas Maduro in un discorso televisivo di fronte a decine di persone, citato dall'Afp. (Segue)