Maestra che insultò la polizia: "Prof di Novara? Siamo casi diversi"

webinfo@adnkronos.com
Il suo e quello della professoressa di Novara sono "due casi completamente diversi". Lo dice all’AdnKronos Lavinia Flavia Cassaro, ex maestra di Torino licenziata dopo aver insultato alcuni poliziotti durante una manifestazione (nel video, cliccatissimo sulla rete, la signora Cassaro augurava la morte ai poliziotti), rispondendo a una domanda sul caso di Eliana Frontini, l’insegnante di Novara che su Facebook ha commentato con "Uno di meno" la morte del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega a Roma."Non permettetevi di fare paragoni tirati fuori dal nulla - prosegue Cassaro -. Non ho assolutamente voglia di dire nulla su questa persona, la mia vita non la passo a commentare la vita delle persone".

Il suo e quello della professoressa di Novara sono "due casi completamente diversi". Lo dice all’AdnKronos Lavinia Flavia Cassaro, ex maestra di Torino licenziata dopo aver insultato alcuni poliziotti durante una manifestazione (nel video, cliccatissimo sulla rete, la signora Cassaro augurava la morte ai poliziotti), rispondendo a una domanda sul caso di Eliana Frontini, l’insegnante di Novara che su Facebook ha commentato con "Uno di meno" la morte del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega a Roma."Non permettetevi di fare paragoni tirati fuori dal nulla - prosegue Cassaro -. Non ho assolutamente voglia di dire nulla su questa persona, la mia vita non la passo a commentare la vita delle persone".