Maestra positiva al coronavirus ad Arezzo: 112 bambini in quarantena

coronavirus maestra arezzo

Sono in totale 112 i bimbi finiti in isolamento domiciliare dopo la scoperta della positività di una maestra di Arezzo al coronavirus. La donna, infatti, insegnata alla scuola elementare Monte Bianco: ha 51 anni e da quanto si apprende le sue condizioni sarebbero stabili. Anche per la maestra è stata disposta la quarantena da trascorrere nella sua abitazione.

Coronavirus, maestra positiva ad Arezzo

Una maestra di una scuola elementare di Arezzo è risultata positiva ai test per coronavirus: di conseguenza, 112 bambini sono stati posti in isolamento domiciliare. “Abbiamo proceduto con la chiusura della scuola Monte Bianco – ha spiegato il sindaco della città – e nei prossimi giorni avverrà la sanificazione della singola scuola e della parte degli uffici centrali che lei frequentava”. Il èrimo cittadino ha anche aggiunto una precisazione: “Ci avevano chiesto di estenderla anche agli altri plessi dell’istituto comprensivo Vasari, ma non lo abbiamo ritenuto necessario”.

Il preside dell’Istituto, invece, ha incontrato la segreteria della scuola “per predisporre e consegnare elenchi specifici che hanno riguardato i contatti stretti e diretti come la sua classe, e quelli indiretti”. Il preside Sauro Tavarnesi ha poi riferito che tutta la documentazione necessaria è stata consegnata “alla Asl”. Quest’ultima, “in base hai diversi livelli di contatto, ha predisposto le misure di contenimento”.

Infine, il preside ha confessato che all’interno dell’Istituto non ci sarebbero particolari preoccupazioni: “Siamo tutti calmi – ha assicurato -. Ma è evidente che la notizia ci ha colto di sorpresa, non ce l’aspettavamo, comprensibile la ricerca di notizie da parte dei genitori, con i quali abbiamo parlato e che ho cercato di tranquillizzare. Attendo anche io di sapere come mi devo comportare”.