Maestra trovata morta nella doccia

·Contributor
·1 minuto per la lettura
The dead woman's body. Focus on hand (Photo: Artem_Furman via Getty Images)
The dead woman's body. Focus on hand (Photo: Artem_Furman via Getty Images)

Sono ancora tutte da chiarire le cause che hanno provocato la morte di una maestra trentottenne, ritrovata senza vita nel bagno della casa dei genitori a Gagliano del Capo, nel Salento. La donna è stata rinvenuta accasciata nella doccia e a niente sono serviti i soccorsi e i tentativi di rianimazione effettuati dagli operatori del 118.

La maestra risiedeva in Emilia Romagna e aveva raggiunto i suoi genitori per passare qualche giorno insieme. Inizialmente, si pensava che a causarne il decesso fosse stata una scarica elettrica causata dall’asciuga capelli.

Il corpo è stato ora trasferito nella camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce dove seguiranno gli accertamenti.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli