Mafia ad Ostia, pm chiede 24 condanne per clan Spada

Nav

Roma, 9 set. (askanews) - Condannare alla pena dell'ergastolo Carmine Spada detto 'Romoletto'; Roberto Spada, già condannato per la vicenda della testata ad un giornalista Rai; e Ottavio Spada, detto Marco. Queste le condanne principali sollecitate dagli inquirenti della Direzione distrettuale antimafia nella requisitoria davanti ai giudici della corte d'assise, nell'aula bunker di Rebibbia.

Nel complesso sono state chieste 24 condanne per il 'clan Spada' che per anni ha tenuto sotto scacco Ostia ed il litorale romano. I pubblici ministeri Mario Palazzi e Ilaria Calò hanno ricordato episodi e vicende che portarono nel gennaio 2018 ad un blitz che portò a decine di arresti. Ieri così come oggi si contestava il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso.

Tra i reati contestati, a seconda delle posizione, anche l'omicidio, estorsione e usura. L'accusa ha chiesto una condanna a 16 anni di carcere per Ottavio Spada detto Maciste; ad 11 per Nando De Silvio; a 8 anni per Roberto Spada detto Zibba; mentre Rubern Alvez del Puerto, coinvolto nella vicenda della 'testata' al giornalista, è stata chiesta una condanna a 10 anni.