Mafia: arresti feudo Messina Denaro, nell'inchiesta spunta un 'pizzino' del boss

Mafia: arresti feudo Messina Denaro, nell'inchiesta spunta un 'pizzino' del boss

Palermo, 20 giu. (Adnkronos) – C'è anche la traccia di un 'pizzino', cioè di un biglietto del boss mafioso latitante Matteo Messina Denaro nell'indagine della Dda di Palermo che all'alba di oggi ha portato all'arresto di due persone ritenute vicine al capomafia. In carcere sono finiti Giuseppe Calcagno, 46 anni, e Marco Manzo. L’inchiesta è coordinata dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi e dall’aggiunto Paolo Guido. La notizia del 'pizzino' della primula rossa è spuntata durante una intercettazione.