Mafia: arresti Palermo, pm 'vittime costrette a rivolgersi a boss per ristrutturare casa'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 5 apr. (Adnkronos) – Le estorsioni dei boss mafiosi sotto forma di ristrutturazione di immobili "da acquistare". E' quanto emerge dall'operazione antimafia che all'alba di oggi ha portato al fermo di 5 persone ritenute vicine al mandamento mafioso Pagliarelli di Palermo. "Le condotte estorsive – dicono gli investigatori – erano tutte finalizzate a costringere la proprietà degli immobili da acquistare e ristrutturare, a rivolgersi alle ditte edili di fatto di proprietà di Giuseppe Calvaruso", quest'ultimo ritenuto presunto boss di Pagliarelli.