Mafia: arresti Trapani, ordinanza 'boss Domingo riconosciuto anche da consigliere comunale'

Mafia: arresti Trapani, ordinanza 'boss Domingo riconosciuto anche da consigliere comunale'

Palermo, 16 giu. (Adnkronos) – "Il potere mafioso esercitato da Francesco Domingo nel territorio di Castellammare del Golfo" era talmente esteso "da essere riconosciuto, addirittura da un rappresentante dei cittadini" quale un Consigliere comunale, come la persona a cui rivolgersi per lo svolgimento di compiti che l'ordinamento riconosce invece alle Istituzioni e alle Forze dell'ordine". Lo scrive il gip nell'ordinanza di custodia cautelare per i 13 arresti eseguiti dai Carabinieri del Nucleo investigativo di Trapani. Sono due gli ex consiglieri comunali indagati nell'ambito dell'inchiesta.