Mafia: boss Graviano, 'in cella mi tenevano la luce accesa notte e giorno'

Mafia: boss Graviano, 'in cella mi tenevano la luce accesa notte e giorno'

Reggio Calabria, 7 feb. (Adnkronos) – "Mi tenevano con la luce accesa, una luce blu, notte e giorno. Mi sono rivolto anche alla Corte europea dei diritti umani". Lo ha detto il boss Giuseppe Graviano continuando la sua deposizione al processo sulla 'ndrangheta stragista a Reggio Calabria.