**Mafia Capitale: Appello si riserva su misure prevenzione Carminati e Buzzi**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 apr. (Adnkronos) – La Corte d’Appello di Roma si è riservata in merito alla rideterminazione della durata della misura di prevenzione della libertà vigilata per Massimo Carminati e Salvatore Buzzi nell’ambito del processo ‘Mafia Capitale’. I due, dopo la decisione della Cassazione, sono stati condannati al processo d’appello bis lo scorso 9 marzo rispettivamente a 10 anni e a 12 anni e 10 mesi.

In precedenza i giudici della Corte di Appello avevano disposto per Buzzi e Carminati alcune misure di prevenzione che sono state impugnate dalle difese davanti alla Suprema Corte che le ha annullate rinviando ai giudici di secondo grado il ricalcolo della durata dell’obbligo di soggiorno nel Comune di Roma.