Mafia capitale, Giro (Fi): vanno risarciti i danni

Tor

Roma, 23 ott. (askanews) - "Qualcuno chieda scusa e qualcuno apra il portafoglio e risarcisca i danni milionari causati da un'inchiesta priva di fondamento. Chieda scusa il Pd per aver demonizzato, negli anni della caccia alle streghe, la politica del Campidoglio e in particolare l'ex sindaco Marino e i suoi collaboratori, cacciati con ignominia e a colpi di carte bollate. Una vergogna assoluta". Lo dichiara il senatore romano Fi Francesco Giro.

"Chieda scusa -prosegue- il Movimento 5 Stelle e la sua incapace sindaca Raggi, che ha fondato la sua carriera politica sul teorema Mafia Capitale e fino a ieri sera agitava in Cassazione lo spauracchio della banda mafiosa a Roma insieme al suo sodale Nicola Morra, presidente della Commissione Antimafia e agitatore politico dell'Antimafia. E chiedano scusa giornalisti e scrittori intellettuali della domenica che hanno gettato valanghe di fango sui romani scrivendo articoli, editoriali, libri e saggi dove spiegavano le loro menzogne. E la Procura di Roma valorizzi i suoi uomini migliori per evitare clamorosi scivoloni come questi".