Mafia: Cdm, commissariato Barrafranca, sciolto consiglio Mezzojuso

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 apr. (Adnkronos) – "Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’interno Luciana Lamorgese, tenuto conto delle forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che compromettono il buon andamento dell’azione amministrativa, ha deliberato: l’affidamento alla gestione commissariale, per 18 mesi, del comune di Barrafranca (Enna), a norma dell’articolo 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267. Il comune era già sciolto in via amministrativa a causa delle dimissioni contestuali della metà più uno dei consiglieri e affidato ad un commissario straordinario; la proroga per 6 mesi della durata dello scioglimento del Consiglio comunale di Mezzojuso (Palermo), già deliberato in data 16 dicembre 2019". Lo si legge nella nota diramata da Palazzo Chigi sul Cdm.