Mafia: Contrada, 'Tinebra non mi parlò mai delle indagini su di me'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 9 giu. (Adnkronos) – "Non parlai mai con Tinebra delle indagini a mio carico, anche perché poi non ho più avuto rapporti con lui, né mi ha mai dato impressione che fosse al corrente di questo". Così Bruno Contrada proseguendo l'audizione davanti alla Commissione antimafia all'Ars. "Perché io sono sicuro che se Tinebra fosse stato messo al corrente dai suoi colleghi di Palermo sulle mie indagini – dice Contrada – non avrebbe più avuto rapporti con me, indubbiamente".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli