Mafia: da Commissario quasi 400mila euro di risarcimenti a vittime reati violenti

·1 minuto per la lettura

Il Commissario Prefetto Marcello Cardona ha presieduto il Comitato per la solidarietà alle vittime di mafia e di reati violenti per esaminare le richieste di risarcimento e di indennizzo.

In particolare sono stati destinati 100mila euro al titolare di un istituto di vigilanza, vittima di estorsioni commesse a Vibo Valentia nel 2009 dal clan Lo Bianco, 100mila euro complessivi ai familiari per il duplice omicidio di una studentessa uccisa insieme al nonno dall’ex fidanzato, per motivi di gelosia, in provincia di Catania, 24mila euro al marito separato di una vittima di “femminicidio”, uccisa a colpi di arma da fuoco nel 2015 in provincia di Napoli, dall’uomo con il quale aveva iniziato una nuova relazione, poi terminata.

Inoltre sono stati assegnati ulteriori 46.300 complessivi ai genitori per l’omicidio del figlio, commesso nel 2015 in Crotone, 45.500 euro totali ai figli e alla moglie per l’omicidio a scopo di rapina del congiunto, commesso nel 2006 in Napoli, 55mila euro complessivi al figlio e al marito separato per l’omicidio della moglie, commesso nel 2010 da un amico innamorato della giovane, ma non corrisposto e 25 mila euro n favore di una vittima di violenza sessuale, commessa dallo zio, nel 2011 in Gallipoli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli