Mafia: Dal Mas (Fi), 'ora pensare a carriere costruite su teoremi e pregiudizi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 set. (Adnkronos) – "Tredici anni di indagini, di pregiudizi, di teoremi fantasiosi rivelatisi fallaci. Troppe vite sono state lese da questo processo, troppe carriere sono state stroncate. Non posso che esprimere soddisfazione per questa sentenza che riabilita Dell'Utri e le altre vittime di accuse infamanti, ma non basta. Forse è il caso di cominciare a pensare alle carriere dei professionisti dell'Antimafia, come ebbe a definirli l'eretico Sciascia. Carriere che sono state edificate su teoremi caduti come un castello di carte". Lo scrive Franco Dal Mas, senatore di Forza Italia e componente della Commissione Giustizia, commentando la sentenza della Corte d'Assise di Appello di Palermo sulla cosiddetta trattativa Stato-Mafia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli