**Mafia: difesa Dell'Utri, 'da Pg analisi sociologica ma non ha citato fatti processo'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 20 set. (Adnkronos) – "La Procura generale ci ha intrattenuto su una analisi direi sociologica, casistica e aneddotica sul messaggio mafioso, ma non ha citato fatti relativi a questo processo o documenti relativi a questo processo, o testimonianze relative a questo processo". Lo ha detto l'avvocato Francesco Centonze, legale dell'ex senatore Marcello Dell'Utri, nel corso delle controrepliche nel processo d'appello sulla trattativa Stato-mafia. Oggi i giudici della Corte d'assise d'appello di Palermo entreranno in camera di consiglio. La Procura generale ha chiesto per Dell'Utri, accusato di minaccia a corpo politico dello Stato la conferma della condanna a 12 anni.

"Il nostro problema non è come la minaccia mafiosa si eserciti in generale – dice Centonze – il nostro problema è se Marcello Dell'Utri ha minacciato o no Silvio Berlusconi su indicazione delle organizzazioni mafiose, o se Vittorio Mangano ha incontrato Dell'Utri e ha portato a Dell'Utri il messaggio della criminalità organizzata su input di Brusca o Bagarella". E aggiunge: "Rispetto ai fatti dell'imputazione la procura generale impone il silenzio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli