Mafia: difesa Lombardo, 'basta slogan e approcci ideologici, ex Governatore va assolto'/Adnkronos (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Al termine della requisitoria, le due rappresentanti fell'accusa, Agata Santonocito e Sabrina Gambino, dopo avere ripercorso i passaggi più importanti delle sentenze che si sono fin qui alternate, hanno chiesto per Lombardo, che è sempre stato presente alle udienze, la condanna a sette anni e 4 mesi. "Confidiamo che la Corte d'appello libererà Raffaele Lombardo da questa annosa pena che lo angustia affermando che il fatto non sussiste – dice ancora Maiello -e, quindi, affermando che la Regione non è stata governata da chi è sceso a patti con Cosa nostra. Lombardo ha fatto scelte contro Cosa nostra".

"Usciamo fuori dagli slogan, usciamo fuori dagli approcci ideologici e dall'ipocrisia, la fattispecie del concorso esterno in associazione mafiosa, specie quella del patto elettorale politico-mafioso, non è una fattispecie che proviene per intero dall'attività di descrizione decisa da parte del legislatore", aggiunge Maiello. "La Procura generale insiste nel proporre una lettura dell'incipit della vicenda che è inaccettabile – prosegue l'avvocato Maiello, che difende Lombardo con la collega Maria Licata – E' inaccettabile che si continui a sostenere che il reato contestato sia stato correttamente imputato nei termini perché corrisponderebbe, dal punto di vista normativo, a una fattispecie aperta nel tempo", dice ancora.

L'avvocato Maiello ha poi citato la sentenza del processo all'ex ministro Dc Calogero Mannino assolto in via definitiva dall'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli