Mafia: giudice popolare processo trattativa si ritira, sostituito prima della camera consiglio

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 20 set. (Adnkronos) – Uno dei giudici popolari del processo d'appello del processo sulla trattativa tra Stato e mafia, che oggi si conclude con l'ultima udienza prima della Camera di consiglio, si è ritirato "per motivi di salute" ed è stato sostituito. Ad annunciarlo è stato a inizio udienza il Presidente della Corte d'assise d'appello di Palermo Angelo Pellino. Il nuovo giurato popolare farà, dunque, la Camera di consiglio per emettere la sentenza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli