Mafia: Lombardo, 'Processo ha stravolto mia esistenza, passerella di impostori e ora verità'

·1 minuto per la lettura
Mafia: Lombardo, 'Processo ha stravolto mia esistenza, passerella di impostori e ora verità'
Mafia: Lombardo, 'Processo ha stravolto mia esistenza, passerella di impostori e ora verità'

Catania, 16 mar. (Adnkronos) – "Questa vicenda ha totalmente stravolto la mia esistenza…". Si emoziona l'ex Presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, quando pronuncia queste parole nel corso delle dichiarazioni spontanee rese nel processo d'appello che lo vede imputato per concorso esterno in associazione mafiosa e voto di scambio.

"Il 29 marzo 2010 sono stato strappato con violenza fulminea alla mia vita, per come l'avevo vissuta per quaranta anni – dice l'ex Governatore – Sono stato costretto a viverne un'altra del tutto diversa. E, per molti versi, non so quanto degna di essere vissuta, a vivere un processo in cui si sono raccontate storie diverse da quelle accertate con sentenze nelle aule di questo tribunale, in cui sono stato costretto a fare indagini che forse non mi competeva fare e in cui si è cercato di reinterpretare fatti la cui essenza non si presta a interpretazioni".

"Ho assistito alla passerella di impostori non disinteressati, che temo abbiano tratto vantaggio dai benefici che la legge ha previsto per fare emergere la verità che, invece, loro hanno mortificato", aggiunge Lombardo. Che non fa i nomi ma che si riferisce ai collaboratori di giustizia che lo hanno accusato.