Mafia, M5s: oggi inflitto duro colpo a Cosa Nostra

Lsa

Roma, 3 giu. (askanews) - "Lo Stato ha inflitto un altro duro colpo alla mafia". Lo dichiarano in una nota i parlamentari del MoVimento 5 Stelle, componenti della commissione Antimafia. "Due operazioni distinte. La prima a Catania, dove i carabinieri del Comando provinciale hanno emesso un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di venti persone. L'accusa per la magistratura - spiegano - è di associazione di tipo mafioso, estorsione, ricettazione, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti e altri reati. L'organizzazione sarebbe, secondo gli inquirenti, legata alla famiglia Santapaola-Ercolano di Cosa nostra catanese". "La seconda, a Castelvetrano, riguarda invece il sequestro di beni per oltre trecento mila euro, emesso dalla Sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Trapani, su proposta del direttore della Dia e del procuratore di Palermo, nei confronti di un imprenditore attivo nel settore dei giochi e delle scommesse. L'uomo è indiziato di appartenere a Cosa nostra e in particolare di essere vicino alla famiglia di Matteo Messina Denaro. Con queste due operazioni - concludono i deputati pentastellati - lo Stato infligge un colpo durissimo alle mafie, dimostrando ancora una volta che la lotta per la legalità non si ferma".