Mafia: Mauri, 'diffondere cultura legalità, soprattutto tra i giovani'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 mar. (Adnkronos) – “Le vittime innocenti di mafia sono una ferita aperta nel corpo dell'Italia. Vale per i grandi servitore dello Stato e vale per ogni singolo cittadino. Per questo serve un lavoro costante contro le mafie e per diffondere la cultura della legalità. Soprattuto tra i più giovani”. Così su Facebook il deputato Pd Matteo Mauri, che in occasione della Giornata della Memoria e dell' Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie ha pubblicato una foto scattata a Torre Annunziata nel dicembre 2019, durante un evento per la legalità e la libertà di stampa con Paolo Siani, Sandro Ruotolo, Beppe Giulietti e il Sindaco Vincenzo Ascione.

“Questo – prosegue Mauri – deve fare lo Stato. Questa è la battaglia che dobbiamo condurre tutti insieme. E in questi anni al Viminale ho toccato con mano con quale determinazione ci si stia lavorando. Per il Ministro Lamorgese e per le Forze dell'Ordine questa è una priorità da sempre”.