Mafia, Messina (Pd): a Barletta protocollo d'intesa antiracket-antiusura

Gal

Roma, 17 giu. (askanews) - "La Commissione parlamentare Antimafia sta orientando la sua attivit di indagine anche sulle conseguenze della crisi Covid in atto e, in particolar modo, sulle modalit di azione della criminalit organizzata, individuando nell'aumento esponenziale del ricorso alla finanza d'usura e delle intimidazioni di natura estorsiva il rischio pi concreto, soprattutto alla luce delle difficolt economiche e della mancanza di liquidit per molte imprese. La sottoscrizione del protocollo d'intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni dell'usura e dell'estorsione tra la Prefettura di Barletta con l'ABI - Puglia e le altre Istituzioni finanziarie presenti nel territorio, alla presenza del Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, Annapaola Porzio, ribadisce la giusta direzione e rappresenta un ulteriore, adeguato strumento per rinvigorire i presidi di legalit a difesa dei cittadini, quale quello dell'accesso ai fondi speciali antiusura previsti dalla vigente normativa". Lo dice la senatrice del Pd Assuntela Messina, componente della Commissione Antimafia.

"Il percorso intrapreso - prosegue la senatrice Messina - dalla Prefettura di Barletta-Andria-Trani nella prevenzione e nel contrasto ai fenomeni dell'usura e dell'estorsione, anche grazie al prezioso coinvolgimento e contributo di fondazioni e associazioni dedite a tali finalit, si rivela di straordinaria importanza per la tutela delle fasce pi fragili della nostra comunit, quelle pi colpite, anche in senso economico, dall'emergenza epidemiologica. Si tratta di un'iniziativa di grande utilit e lungimiranza, alla quale affianco il mio sostegno e impegno. Al Prefetto Maurizio Valiante, promotore dell'intesa e da sempre impegnato sulle tematiche della legalit e della lotta all'oppressione malavitosa, va il plauso di tutta la nostra comunit, con l'auspicio - conclude la Senatrice Messina - di condividere nel prossimo futuro ulteriori, nuovi progetti e azioni di tutela dei diritti dei cittadini e di contrasto alla criminalit organizzata".