Mafia: Mirabelli (Pd), 'onorare vittime rinnovando impegno contro affari cosche'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 mar. (Adnkronos) – “Ricordare le vittime di mafia è un impegno, che rinnoviamo ogni 21 marzo, a combattere la criminalità organizzata, a difendere e affermare la legalità. Serve più che mai oggi ricordare che le mafie significano omicidi, violenze, prevaricazioni, rinuncia alla libertà. Sono le stesse mafie che oggi cercano di sfruttare la crisi e aggredire gli appalti e l’economia legale, che mettono il pizzo e sfruttano il lavoro”. Lo scrive su Facebook il senatore Franco Mirabelli, capogruppo del Pd nella Commissione Antimafia e vicepresidente vicario dei senatori dem.

“Sono le stesse mafie – prosegue Mirabelli – che immettono miliardi di euro di provenienza criminale nel mercato, inquinando la nostra democrazia e cercando di radicarsi in tutta la nostra società. La giornata in ricordo delle vittime di mafia va onorata con l’impegno dello Stato a impedire che la sofferenza di tanti, da una parte, e i soldi che stanno arrivando per ripartire, dall’altra, diventino affari per le cosche. Mettere in sicurezza gli appalti, fare di più contro l’usura e combattere la corruzione sono le priorità per rinnovare l’impegno che è costato la vita a tanti”.